Home / ViviBariano / Commenti / Basta con il Giornale di Treviglio

Basta con il Giornale di Treviglio

/css/articoli.css” rel=”stylesheet” type=”text/css” media=”screen”/>
Ci aspettiamo una smentita sull’articolo che potete leggere sopra. Stravolto il pensiero del nostro Capogruppo

/doc/vari/lettera_giornale_treviglio.pdf” target=”_blank”>Scarica la lettera

Al Giornale di Treviglio
Alla C.A. del Direttore responsabile
Dott. Angelo Baiguini
redazione@giornaleditreviglio.it

Egregio Direttore,

ho letto con estremo disappunto l’articolo che mi riguarda pubblicato dal suo giornale di venerdì 17 luglio 2015, a pagina 15.
L’articolo, a firma pdy, avrebbe dovuto riportare il contenuto di una telefonata avvenuta mercoledì 15 luglio, nella quale ho espresso la mia opinione sul tema di attualità che riguarda l’accoglienza dei migranti nel nostro territorio.

Il suo giornale ha completamente falsato quanto ho dichiarato, arrivando a farmi ribadire un mio “no all’accoglienza” e a farmi schierare sul fronte del no insieme al Gruppo di minoranza che rappresento.

Niente di più falso e, soprattutto, l’esatto contrario di quanto ho dichiarato.

Ho confermato al giornalista che mi ha telefonato, di aver partecipato, lunedì 13 luglio 2015, ad un incontro pubblico organizzato dal Circolo del PD di Romano di Lombardia, alla presenza dell’On. Giuseppe Guerini e del Sindaco di Palazzolo sull’Oglio Gabriele Zanni, nel quale veniva illustrato il progetto di accoglienza diffusa, attuato sul territorio della Provincia di Brescia.

Ho affermato di trovare positivo il progetto, e l’ho detto senza tema di essere smentito.
Sono quindi favorevole all’accoglienza dei Migranti (richiedenti asilo o di natura economica), come non potrebbe essere diversamente vista la mia storia e la mia sensibilità umana, religiosa e politica.

Ho anche affermato, in aggiunta, che però la nostra legislazione deve essere rivista e, soprattutto, applicata.

Non può essere, per citare soltanto alcuni esempi, che ci vogliano fino a due anni per ottenere o meno lo stato di “richiedente asilo” e che si allunghino a dismisura i tempi per i controlli e l’assistenza che già sono scarsi e problematici. Così come non può essere che il nostro paese non registri i Migranti con la speranza, non tanto segreta, che la maggior parte di loro consideri il nostro Paese come territorio di passaggio verso altre mete e altri paesi, amplificando così il fenomeno dei clandestini.

Considero un dovere l’accoglienza, ma considero un diritto quello di avere un Paese nel quale le leggi e la burocrazia siano giuste ed efficienti. I numeri che si prospettano per l’immigrazione non ci concedono alternative.

Un’ultima considerazione sulla parte finale dell’articolo. Dall’intervistatore e dai Sindaci presenti all’incontro pubblico di Romano, sono stato informato che l’Amministrazione comunale di Bariano ha detto il suo no all’accoglienza di Migranti sul nostro territorio, ma questo è il pensiero della Maggioranza che amministra il nostro Comune (i Cattolici liberali padani). Non certo la mia o del Gruppo di minoranza di Vivi Bariano.
Sul tema, alcuni Sindaci mi hanno informato che il Prefetto potrebbe in ogni caso decidere di inviare dei Migranti richiedenti asilo in qualsiasi paese, una volta accertata la presenza di strutture adeguate. Questo potrebbe avvenire anche in presenza di un rifiuto opposto a priori dall’Amministrazione comunale.

Sul tema dei Migranti questo è quello che penso, e, nella sostanza, è quanto ho dichiarato al vostro giornale.
Leggo invece un articolo che falsa il mio pensiero affermando addirittura il contrario.

Non è la prima volta che il vostro giornale racconta versioni dei fatti opposte alla realtà quando siamo coinvolti e interessati sia io che il Gruppo consiliare di Vivi Bariano. E non voglio pensare ad una vostra scelta editoriale o di schieramento.
Certamente la nostra disponibilità verso il vostro giornale si esaurisce con questa esperienza e per il futuro non rilasceremo altre interviste, né lasceremo che i contenuti del nostro sito possano essere da voi utilizzati.
Mi aspetto però una vostra rettifica sull’articolo in questione, riservandomi tutte le valutazioni del caso.

Distinti saluti.

Per il Gruppo Consiliare
Vivi Bariano
Luigi Gastoldi

Bariano, 17 luglio 2015

Controlla anche

Appalti: come vorremmo fare.

Il tredicesimo punto del Consiglio comunale del 27 novembre 2017, prevedeva la discussione della nota …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.